Testimonianza Video
11/01/2018
Leggi sullo stalking
12/01/2018

Testimonianze 2012-2016

Lettere, messaggi, e-mail inviate a Veronica De Laurentiis dal 2012 al 2016.

In quel periodo Veronica ha partecipato a diversi programmi televisivi: come inviata speciale per Amore Criminale su Rai3 e come ospite di Mara Venier Domenica In e di Barbara Durso a Pomeriggio 5.

Gentile Veronica, volevo semplicemente ringraziarla perché vedendo le sue interviste e ascoltando la sua esperienza che con generosità ha condiviso con il mondo, ho avuto una grande gioia di vivere. A volte ci si rinchiude nel buio ma io credo che bisogna piangere tutte le lacrime per poi essere felici, per uscire da un tunnel buio che sembra non finire mai. La mia vita è fatta di alti e bassi, vivere in America oltre che a Roma mi aiuta molto; volevo solo dirle grazie, condivido con lei il fatto che tirando fuori i propri dolori forse si vive meglio, forse ci si libera e non è facile far sapere agli altri i propri dolori, anzi. Il suo atto liberatorio, di lotta e generosità mi ha molto colpito e dato anche quella forza per cercare di superare i miei problemi e vivere la mia vita. Grazie! – Jacopo

Ho ascoltato una tua intervista per caso. Mi hai commossa, grande donna! – Anonimo

Hi Veronica, How are you tonight? Thank you for being present in this world. Regards – AH

Complimenti per onorare la memoria di sua madre con un progetto così nobile. Penso che il valore incommensurabile del suo lascito umano, artistico e storico non abbia ancora avuto adeguato riconoscimento. Io considero Silvana Mangano come una delle più complesse, profonde e importanti figure intellettuali del nostro ‘900. Per me lo studio della sua figura è costante fonte di ispirazione etica, culturale e umana. – Anonimo

Ciao Veronica, ho terminato stamattina il tuo secondo libro, posso dire che li ho trovati entrambi meravigliosi pur nella loro drammaticità. Per certi versi mi sono ritrovata in ciò che hai scritto e li consiglio davvero a tutti. Sei una grande donna. – Anonimo

Cara Veronica, diciamo “donna” con facilità, con abitudine, ma le donne che si possono appropriare di queste cinque, semplici, lettere sono poche. Le tue sono 5 lettere d’oro perché TU sei una DONNA preziosa. Un abbraccio dal cuore, senza aggiungere null’altro. – Anna

Brava, bella, umile e altruista! Sei forte e in gamba! – Anonimo

Carissima sorella! Come hai detto adesso da Barbara, avrei voluto abbracciare la tv. Non ti conoscevo prima d’ora, mi sono ritrovata nelle tue parole e ho pianto. Un abbraccio Veronica. – Anonimo

La sensibilità di @VDELAURENTIIS è unica! Complimenti #amorecriminale – Anonimo

Cara Veronica, sei una donna eccezionale e ammiro molto il tuo coraggio di aver voluto condividere la tua storia tanto difficile, data la famiglia dalla quale provieni. Sei una persona tenace e sei stata molto in gamba ad aver aiutato e ad aiutare tuttora, con la tua importante testimonianza, tantissime donne a uscire da situazioni di violenza psicologica e fisica che minano nel profondo dei nostri animi. Stai mettendo la tua esperienza al servizio di tante donne, perché comprendano e capiscano che il valore e la felicità nascono dal nostro interno e non dal pensare di affidarsi a un amore malato. Vorrei ricevere la tua amicizia per condividere con te quanto tu fai, esperienze che anche io ho vissuto nella mia vita. Vorrei sapere come sei uscita dal tunnel e come ti sei comportata con le tue figlie: dove hai trovato la forza e come si riesca ancora a progettare. Anche io vorrei aiutare altre donne, come posso: le tue interviste sono straordinarie. – Anonimo

Grazie di perseverare sempre. Con tanta stima e simpatia, – Laura Rossini

Cara Veronica, ti scrivo a nome di mia moglie Dina Manzi; il 27 agosto scorso è nata la nostra quarta figlia (in foto), alla quale abbiamo dato il nome di Veronica, in onore di tutte le donne vittime di violenza. Un abbraccio – Anonimo

Buona sera Veronica,
Oggi pomeriggio l’ho vista nella trasmissione di Barbara d’Urso. L’ho ascoltata ancora una volta con attenzione e ammirazione per la solarità con cui si esprime. Ho letto i suoi libri. Bellissimi, utili, chiari, danno speranza e fiducia. Lei è un esempio importante per tutti coloro che nella vita attraversano esperienze e periodi duri da cui si pensa di non poter uscire.
Lei ha dimostrato che si può.
Mi colpisce la sua capacità di perdono e generosità con cui si espone.
Oltre tutto ciò lei è una donna bellissima, dentro e fuori.
Con profondo affetto – Roberta Mauri

Grazie Veronica, non sai che emozione provo! Il tuo libro l’ho letto 5 volte,mi ha coinvolta per tanti motivi, e poi uso il profumo della tua mamma da sempre, anche se ora la tuberosa non si trova più perché in via d’estinzione. Ti ringrazio tanto, buonanotte e tanta serenità. – Olivia

Mi scuso con lei per la mia invadenza, ma ci tengo a dirle che ammiro molto la dignità che ha nel parlare della sua vita. Io ancora non ce la faccio, ho iniziato da poco il mio drammatico cammino verso, spero, un poco di serenità. Anch’io ho avuto dei genitori anaffettivi, anch’io ho subito, anch’io ho cercato di dimenticare, ma eccomi qua con le lacrime agli occhi, perché fuggire non serve. Spero con tutto il cuore, grazie soprattutto all’aiuto della psicoanalisi, di farcela, come Lei.
Mille cose belle. Con stima – Mat

Ciao Veronica ho appena visto l’intervista a “Domenica in”, direi che sei stupenda e i tuoi occhi parlano come parlavano quelli di tua madre che ammiro (ma lo sai) la forza è dentro di noi basta tirarla fuori al momento giusto e le porte si aprono (almeno spero). – Daniele

Sei una donna e una persona splendida! – Linda

Grazie per l’amicizia! Sei una donna meravigliosa! Ti ammiro molto. Un abbraccio *-* – Franceska

Cara Veronica, ho seguito l’intervista con Mara Venier; sei sempre brava, bella e coraggiosa! Ammirevole! – Anna Maria

Straordinaria!!! – Carmelina

…come nasce un fiore da un fatto brutto..
L’amore è dolce e generoso non violento ed egoista.
Le persone malate iniziano in maniera subdola la loro violenza, prima psicologica poi diventa una escalation, da principi galanti si trasformano in mostri, anche verso persone dotate di strumenti necessari a riconoscerli e di cultura, loro si difendono dicendo che sei tu la pazza, che nulla è vero.
Veronica De Laurentiis, una crocerossina come tante dell’amore, e con grande forza e dignità ne è uscita fuori anche lei. Grande Veronica! – Marisa Summa

Che Donna! – Serena

Sei meravigliosa! – Antonella

Grande dignità! – Mariella

Veronica De Laurentiis: grande ora da Mara! Un saluto affettuoso! – Roberta

Su Rai1 Veronica De Laurentiis, figlia di Silvana Mangano e De Laurentis, storia di una vita apparentemente appagante e felice. Le storie di vita altrui, da cui assorbire la forza, possono arricchire le nostre. – Marisa

Su rai 1 Veronica De Laurentiis da ascoltare! – Cristina

Ciao Veronica, ieri mentre parlavi in televisione io piangevo e vivevo ogni momento del tuo racconto: non distinguevo le tue parole dai miei pensieri poi piangevo per te, per me, per i tuoi figli e per i miei figli! Ti ho cercata stamattina e ti ho trovato. È da un anno che combatto, sono rimasta da sola e ugualmente sono andata avanti, ma l’ironia della sorte mi pone tra quei professionisti che hanno aiutato tante donne e tanti bambini e io ho dovuto graffiare l’indifferenza di parenti e amici dal mio cuore per potere ancora credere nel mondo, nel mio lavoro e continuare a infondere speranza soprattutto ai giovani! Da un mese ho trovato il coraggio di cominciare a gridare il mio dolore e l’ho fatto attraverso un libro di poesie che ho pubblicato insieme ai disegni di mio figlio! Lui ha 17 anni e da quando ci siamo liberati del mostro è dimagrito 30 chili e non è più balbuziente, è aumentata la sua capacità di lettura e di attenzione, ma nessuno psicologo è riuscito ad avvicinarsi a lui! Si fidava solo di me! È una storia complessa, ti ho raccontato solo alcune cose, non so se riuscirò mai ad incontrarti ma sappi che il tuo sentire è anche il mio e ti sono vicina con il cuore! A presto – Marina Domenica

Veronica,

ti ho vista oggi nell’intervista con Mara Venier e mi hai scosso. Il silenzio, il dolore, il parlare è difficile. Parlare con chi? Bisogna trovare le persone giuste, e non è facile, il dolore è tagliente, sordo, fa star male, tanto male, per non parlare dei lutti. Ho provato tanto dolore.
Sei bellissima e coraggiosa. Spero di esserlo anche io. – Adriana

Cara Veronica, mi permetto di scriverti qui per darti un abbraccio e un saluto. Mi sembra di conoscerti un pochino dopo aver letto il tuo libro! Sei una grande, c’è solo da imparare da una donna come te! Bacio – Giusi B.

Ciao Veronica sono Angela dalla Puglia, volevo complimentarmi con te, ho seguito le tue interviste. Sei una donna fantastica! Complimenti per la forza che hai dimostrato di avere nel ricominciare e poi sei anche bellissima. Se passi in Puglia (Bari) magari ci conosciamo dal vivo. Buon tutto! – Angelina F.

Ciao Veronica

ti do del tu così è più facile colloquiare. Mi dispiace ma non ti conosco di persona, ti ho inviato anche una richiesta di amicizia per avvalorare la tesi secondo cui non sono una persona che specula sulle disgrazie altrui. Sono una persona normale con un vissuto e con tanti problemi quotidiani che cerco di affrontare sempre con ironia e pazienza. Detto questo, mi sembrava doveroso fare un preambolo: volevo dirti che ho seguito la tua partecipazione al programma su Rai 3 “Amore Criminale”, seguitissimo da me e dal mio compagno, che trovo molto interessante sotto tutti i punti di vista. Sabato sera era una serata particolare, avevo con me la figlia del mio compagno e a volte cerco di evitare determinati programmi ma non so come mai mi sono lasciata incantare dalle tue parole, dal tuo racconto terribile, ma come tutte le cose che succedono nella vita che fanno male finalmente ho assistito a un lieto fine. Volevo complimentarmi con te per il tuo coraggio e per la tua forza ma sopratutto per la tua voglia di vivere. Nel mio piccolo voglio esprimerti tutta la mia solidarietà. Saluti – Olimpia

Carissima Veronica vorrei dimostrarti la mia ammirazione per quello che sei riuscita a fare. Te lo dico come donna ma soprattutto come mamma, come mamma che ha sofferto e soffre per sua figlia ma che non è riuscita ad aiutarla. – Paola

Ciao Veronica, mi chiamo Marika e ho provato a chiederti l’amicizia ma non è possibile in quanto hai già troppe richieste. Avevo assolutamente bisogno di parlare con te, di condividere soprattutto. Abbiamo in comune una triste storia di abusi da padre a figlia. Ti prego se possibile di rispondermi, non sai quanta solitudine ho nel cuore e quanto tempo è che cerco una donna che possa capirmi, essendoci passata. Ti lascio la mia mail personale e mi auguro con tutto il cuore di poter condividere con te un dolore che ancora oggi mi lacera. Ti abbraccio – Marika

Sei una donna grande ti auguro una vita felice vicino ai tuoi figli e a tuo marito. Sei grande! – Anonimo

CI SAREBBERO DA DIRE TANTE COSE DOPO LA PUNTATA DI SABATO,TI DICO SOLO GRANDE, GRANDE, GRANDISSIMA DONNA! – Anonimo

Buonasera, ho visto la sua intervista l’altra sera su Rai 3, mi ha colpito il modo pacato e gentile di raccontare le vicende che ha vissuto. Avrei voluto avere l’onore di annoverarla tra le mie amicizie, ma ha troppi amici e Facebook non mi consente di inviare la richiesta, se le fa piacere può richiederla Lei. Grazie. Scusi per l’intrusione nella sua bacheca. Una buona serata. – Mariateresa Privitera

Ciao Veronica ti ho vista in trasmissione. Oltre ad essere una bellissima donna fuori sei anche stupenda dentro! La tua esperienza e testimonianza avrà aiutato sicuramente altre donne ad uscire dal guscio! Complimenti ho già comprato il tuo libro! 😉 – Anonimo

Dolce Veronica, ho ascoltato le tue parole nel programma della Ranieri. Mi erano familiari, in quanto avevo letto il tuo libro ma la cosa che mi ha colpito in assoluto è quando hai raccontato del tuo compagno che, sceso dall’auto, è venuto dalla tua parte per dimostrarti ancora una volta il suo grande amore per te! Te, che eri impaurita e scioccata per le sofferenze trascorse. Mi auguro che col tempo si siano stemperate tantissimo, ti ammiro tanto e come ho scritto molto tempo fa invidio la tua sensibilità. Hai raccontato e vissuto episodi particolari e unici che ti sono accaduti dopo la morte di tua madre, e ‘presentimenti’ prima della dipartita di tuo padre. È stato bello ascoltare. Ciao Veronica, ti abbraccio con vero affetto e mi auguro un giorno di poterti incontrare dalle mie parti. (Napoli-Caserta) – Anonimo

Grazie cara Veronica della tua amicizia, è un vero piacere. Mi sono permessa di richiederla perché mi ha colpito molto la tua testimonianza su Rai 3 l’altro giorno, e mi sono rivista in gran parte in te. Spero di poterne parlare con te, e chissà magari ricevere l’aiuto che fin ora non sono riuscita ad avere. Credo e spero un giorno, che ormai vedo molto lontano, di potermi innamorare. Mi sento bloccata in tutto ma specie nei rapporti con l’altro sesso. Spero ti abbia fatto piacere sentirmi, a me farebbe tanto piacere poter parlare con te. – Raffaella

P.s.: grazie per la tua amicizia

Ho registrato la trasmissione, che piacere guardarla e sentirla,”sentire” il lavoro che ha fatto con sé, io non ho subito violenze fisiche ma incuria e violenze psicologiche, e sto imparando a sentirmi; sto già molto meglio, ma vedere lei mi ha incoraggiato molto. Conserverò questa registrazione nel mio cuore e nel decoder, per i momenti di sfiducia, grazie. – Anonimo

Carissima Veronica, permettimi di chiamarti così. Ho ascoltato la tua intervista televisiva su Rai Tre, sono rimasta molto colpita e ammirata per il coraggio che hai avuto nel denunciare la tua triste storia. – Anonimo

Il coraggio è l’arma che ci permette e che ti ha permesso di affrontare la vita in tutte le sue dimensioni, manifestazioni buone e brutte, e tu ne hai avuto ben donde. Comprerò il tuo libro, non per morbosa curiosità ma per trarne stimoli, consigli per la vita e per confermare a me stessa che il dolore tempra, la sofferenza matura e che nulla può contro la volontà di andare avanti e di ricominciare, seppure dopo un lungo processo catartico. Non ho avuto le tue esperienze, ma a livello generale sono convinta di quello che dico e tu ne sei una grandissima, meravigliosa testimonianza. Ho sentito il bisogno di scriverti, ho avvertito la necessità di comunicarti tutto il mio affetto e farti gli auguri di una vita meravigliosa accanto al tuo “Angelo”. Grazie per quello che ci hai dato. Un affettuosissimo abbraccio. – Mimma

Carissima Veronica, se i panni sporchi si lavano in casa tu sei stata brava ad asciugarli al sole! Ti ammiro! – Anonimo

Grazie Veronica, le tue parole e il tuo sguardo ci sono arrivati dritti al cuore e ci hanno regalato una grande energia! Sei una bellissima persona e ti stimiamo molto! – Anonimo

Grazie Veronica per la tua amicizia, ti ho visto ad “Amore Criminale” e sei stata fantastica, sei una grande donna! Grazie per il tuo incoraggiamento! Grazie per il tuo coraggio! Grazie! – Anonimo

Stile e dignità fanno di te una gran donna, solo chi ha provato quello che hai subito tu ti può capire e io so quanto è doloroso. Un abbraccio di vero cuore. – Anonimo